giovedì 29 luglio 2010

Leggerezza

Girano al contrario
gravando come some i miei pensieri
nel carosello della mente
selle di somari stanchi
al posto di superbi destrieri.
E nell’agile destrezza del movimento
nessuno ascolta il nitrito divenuto raglio.
Devo alleggerire le mie croci
e trasformarle in un carosello
come accade in quel vortice brioso della giostra
dove la leggerezza
cavalca ogni cosa.
Elisena