venerdì 11 febbraio 2011

Carezze di fiato.

Un bacio superbo
peccaminoso
Usurpato e poi
alimentato a piene labbra
amazzoni  armate
di morsi e lingua
carezze di fiato
 e indelebili sospiri
affrancati sulla bocca
dapprima ritrosa
e poi gratificata
insaziabile dei lembi
così dolci e violenti
che cedono spazio alla conquista
Consapevole privilegio
della destrezza
che l’ha imprigionata per sempre
 e seppur libera d'evadere
rifiuterà altra bocca.
Elisena


In occasione del San Valentino, lascio questo post come dedica a tutti coloro che amano...non importa chi, non importa cosa, ma l'importante è amare e non smettere mai di farlo, innamorandosi ogni giorno!