domenica 3 luglio 2011

BOUQUET


Gemito veemente
 trasudando dal mio corpo
evapori in profumo di desiderio
Cosa mai sarebbe l’amore per me
senza quest’essenza di sentimento?
Notte infinita?
Giorno eterno?
Tutto ciò che non ho mai detto
posso solo esternarlo
 in quest’unico effluvio
di cui m’inebrio
in cui t’inebri!
Elisena