martedì 6 dicembre 2011

Perdermi


Perdermi
nel trasporto delle gocce d’acqua
 che smarrite della vocazione
 altalenano nel vento
infrante ad una ad una sulle lastre
 rive tirate a lucido delle mie finestre
  E lasciano il segno
Vento e  pioggia
impeti avversi
volteggiano insieme
violentandosi sotto un Sole
che padrone del Cielo
ha smarrito la sua fede
Difficile trattenere il sereno
quando i pensieri si domandano
e i dogma supremi si professano
in altre verità!
 Elisena