martedì 24 gennaio 2012

Digiuna di poesia

Digiuna di poesia mi cibo dei pensieri
liberandoli nella prigione dei ricordi
E tentano la fuga
straziandosi contro i vetri
ben nascosti
dietro una tenda strappata
della finestra  chiusa
Le voci m’indicano la strada
delle mete passate
per non farmi perdere nel dolore
per non farmi cadere nei rimpianti
Lì dove al tempo
 ho donato degli amori
Lì dove il tempo 
s’è portato via degli amori
E spalanco la finestra
 tramandando il vivere  di questo mio presente
di questi miei amori
dove nessuno potrà
 pretenderne il resto!
Elisena