mercoledì 13 giugno 2012

Non Ero...

Non ero scalza
quando ho calpestato
 terre che non erano promesse
ne assetata
quando ho visto 
prigioni nei campi a cielo aperto
e il sole piegato
torturava braccia e schiene
E non ero china
quando arrampicavo
i grandi gradini di scale sacre 
che riportavano al niente
E nelle periferie
 anonima
ho aperto la mente
nel colore d’ogni pelle
d’ogni sesso
d’ogni gesto
E davanti al mare
ed alle alte vette
ho capito l’inganno
dell’odor del sacro
che mistifica in terra
per chi
come me
 non ha branchie o ali
per arridere al dolore!
Elisena