domenica 1 luglio 2012

Caldo è il giorno

Danna nel caldo il giorno
e frizzante l’acqua rinfresca
la pretenziosa gola
Voce che suda l’allegria del mare
E nella sabbia
impudico
nudo
un corpo di conchiglia
allarga le gambe
offrendo casa a l’estate
Visione
d’antica bellezza
tutt’intorno muove
e nell’invidia muore
ogni castello
di sabbia!
Elisena