venerdì 26 ottobre 2012

Madri Diverse

Madri diverse
di figli diversi
cullati prima nel grembo
 e dopo in un canto
come privilegio di vita
e mai di pianto
Figli diversi
di madri diverse
che la pioggia non bagna
in ogni stagione
Stagioni diverse
in un mondo comune
che non comprende coraggio
 paura
dolore
ed un mare d’amore
dov’è bello bagnarsi
dov’è grande specchiarsi
Grande
 come gli sguardi
degli occhi dei figli
nell’infinita bellezza
che da forza alle madri
sempre presenti
anche nei sogni
perché sono la strada
loro sono la vita
loro sono la voce
di donna che grida
“questo è mio figlio”
nessuna pietà
ma comune rispetto
in quest’unica vita
per un bimbo
per un uomo
per un vecchio
per tutti e su tutto
a chiunque sia
straordinariamente diverso!
Elisena


Immagine  tratta da Google

Da madre dedico questo mio post a Betty e a tutte quelle madri  a cui ogni giorno viene richiesto coraggio per affrontare ciò che per noi è "scontato" e lo fanno.....senza mai nascondere un sorriso!