mercoledì 28 novembre 2012

Tu Sei...


Tu sei tutto ciò che mi travolge e sconvolge

come sale di mare nella goccia che bolle

 Sei il sogno che piace nel cocktail di vino

Il mio salto nel buio che confonde il destino

Il passato e il presente del verbo taciuto

 gemito graffiante di sacro e profano

  sulla carezza di mano

Sei l’avvenire vicino

il rapimento più bello

l'aspetto del fascino

che non conosce intervallo!

Elisena