giovedì 20 dicembre 2012

Ed io t'amo

Amare sotterrando gli orizzonti
 lasciando dietro il sole ancora altro sole
Amare e amarsi tra le braccia
che forti non lasciano cadere nulla di sbagliato
nulla di finito
nel gioco dell’evasione del sogno
 che vola via dal corpo
  nell’estasi d’un momento
che non conosce pietà
Ed io t’amo oltre il sole
dentro queste tue braccia
e tra le mie mani
che cercano ancora d’afferrare 
tutto ciò che c'è di sbagliato
 dentro questo e in mille altri abbracci
dove vive il mio infinito!
Elisena