martedì 11 giugno 2013

Trasparenze

Non ho mai letto un romanzo
perché troppo intenta a sfogliare i giorni
come pagine di vita
dalle copertine d’immagini segnate
da realtà sempre diverse
sempre inattese
E se l'immaginazione ha preso il sopravvento
è perché le mie mani han dovuto colorare
tristi conoscenze in sogni  
Così s'io oggi scrivo poesie
le stono tutte coi miei umori
ed i capricci del mio tempo
Ma non cerco mai metafore
 che dirottino un freddo vento di Maestrale
sulle coste dell’Africa
ne nascondo la gioia dei miei tradimenti d’amore
negl’incontri pieni di luce
sempre spogliata di me
mentre sfacciatamente mi dono
dai piedi all’anima
al mio amico mare!
Elisena