giovedì 7 agosto 2014

Quando ...

Quando i giorni sembravano lunghi
e l'estati infinite
 e c'era più d'un domani
più d'un sogno in un solo cassetto
e le promesse superavano in volo
l'attesa d'ogni stella cadente

Quando l'allegria era una 500
e la felicità un gelato
 e il tempo si lasciava rubare
per colorare la vita
 scritta nei gesti e nei sorrisi
 e faceva poesia

Poi la fugacità d'ogni cosa ha abitato i sentimenti
usando poche rime d'un lungo passato
e reso difficile la semplicità
 truccandola d'una brevità profonda
dov'io non riesco a vivermi
Elisena