domenica 4 gennaio 2015

Mio Padre



Mio padre nella vita
è stato talmente timido
da ingoiare tutti i “ti voglio bene”
che nell'ultimo suo respiro
sono impazziti come papaveri sui prati
e onde nel mare
E nulla ha donato al cielo
dal quale mi tiene lontana
affinché questa terra
mi confessi per sempre affetto
nel rosso d'un fiore
e nelle carezze di salsedine!
Elisena