sabato 3 gennaio 2015

Nel grembo


Non dire mai a un’altra donna
tu sei stata una madre
aggiungi un “come”
perché di madre ce n’è una sola
ed è colei che t’ha partorito col suo dolore
colei che si mette da parte
nel silenzio della tua felicità
Non rinunciare mai
all’affetto dei propri fratelli
perché loro non disertano il sangue
Avere una famiglia
è come avere per sempre una casa
arredata d'un insieme di ricordi
e di mani e di voci
e di luci sempre accese
anche quando il resto del mondo
approva il buio ai tuoi giorni
Le mani degli affetti
non posano il tuo cuore
su un banco di oro usato!
Elisena