domenica 1 marzo 2015

DA MADRE VORREI


Da madre vorrei
ch'ogni figlio fosse mio figlio
quello nero ... nato da una pelle bianca
quello orfano ... nato da un cuore morto  
quello cieco ... nato dal Sole
e quello profugo ... nato dalla grazia della guerra
Da madre vorrei poi
ch’ogni figlio diventasse uomo
e ch’ogni uomo diventasse padre e madre
di questi stessi figli che la vita ha partorito
per sacrificio d’offerta al mercato dell’oscurità
Solo così … da questi figli miei
da questi figli di tutti noi
dai loro grembi
nascerebbe l’umanità vera
e i loro figli si rassomiglierebbero tutti
Ma la vita continua ad abortirli
e non dopo pochi respiri
ma prima che imparino a leggere
prima che si sazino
prima che s'impadroniscano d'un sorriso
 prima ancora che diventino uomini
Elisena