lunedì 27 aprile 2015

In un altro giorno

Oggi è un giorno solito
fatto dei soliti rumori
e una poesia lontana
 m’ha lasciato solo il respiro
e le gambe
e scarpe dai tacchi stanchi
di far rumore
Così se tu
in un altro giorno calpesterai
 nell’imperfezione d’un rumore
l’impressione d’un respiro
 quel giorno
 forse per caso
ti volterai 
e in un segno lasciato dai tacchi stanchi
d’un sentimento troppo scontato
ritroverai l'amore anche nell'insistente monotonia
del respiro lontano 
di questa poesia.
Elisena


domenica 19 aprile 2015

Il mare dei Doe

A te John Doe stringo la mano
ch’afferrato il fuoco e nell’acqua ha sentito
scivolar via la vita

A te Jane Doe dono il mio scialle
per coprirti dal freddo e la paura
e dall’orrore 
ultimo colore donato alla tua pelle

E a te Baby Doe
un eterno sorriso
che sia mano posata sui tuoi occhi
ora chiusi per sempre ai sogni

Ma il mare non ha colpa

Il mare conosce solo
il canto delle sue sirene
e io ieri
ho cantato con loro
tra l’amaro dell’onde
finché quel canto
s’è tramutato in pianto.
Elisena



venerdì 17 aprile 2015

Dedicata a mia Madre

Stavi drentro a lo spazio de 'n lamento
dove nun c’era più posto ne’ pe me
ne’ per silenzio
e nell’assurdità da vita
che te girava attorno
io raccojievo pe te ogni ricordo
pe nun fallo cascà fori dar sogno!
Elisena


sabato 11 aprile 2015

L'anima mia

L’anima mia core core
scappa come er vento
pe’ rincorre 'n sentimento
e sotto a 'n’ombrello de passioni
se lascia scapija dall’emozioni
Nun me somija proprio
eppure è mia
lei così disinvorta de follia
e io che 'nvece
 me complico la vita
de abbiti e capelli
e lei ... spojiata e scapjiata
che me mette tra le mani 
la semplicità 
dei momenti sua più belli!
Elisena