lunedì 18 gennaio 2016

Dintorni

Oggi sono uscita a cercarti
Ho sbirciato dietro ad ogni vetrina
dentro ogni finestra
Ma non ti ho trovato
Allora ho deciso di perdermi anch'io
per non sentirmi lontana
in quest'amore perduto.
Elisena


4 commenti:

  1. Un caso. Arrivo per sbaglio -cercavo altro- leggo la prima, mi fermo, continuo a leggere, adesso non mi ricordo più di quale blog fossi in cerca, importa poco.
    Poesie che sgorgano come acqua quando apri un rubinetto;
    soffi di me, li chiamo quando mi vengono
    quindi
    soffi di te.
    Sono certo che tornerò, perché mi sei piaciuta.
    Solo una domanda fuori testo: perché hai tanta paura dei plagi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vincenzo .... onorata per le parole del tuo commento .....
      Mi chiedi il perché ho paura dei plagi? Il plagio è il furto più immondo e miserevole che si possa subire .... ti rubano le idee, l'emozioni perché in ogni mia poesia ci sono io e la mia vita.
      Ho presentata varie querele per plagio e violazioni ai diritti d'autore .... Chi vuole una mia poesia può prenderla citandone sempre l'autrice e non impossessarsene e presentarla a un concorso come opera di sua creazione. Ciao e buon Domani

      Elimina
  2. Per chi scrive con il cuore dentro ogni emozione non ha prezzo e vederle in mani altrui con pari disgnità è un'offesa immensa che lascia solo dolore. Cercami, sono accanto a te.
    Maurizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non permetterò a nessuno di rubarmi un amico così ... sei unico!

      Elimina

Ogni plagio sarà perseguito a norma di legge.