martedì 12 aprile 2016

Ti aspetto

Ho bisogno di sentire
il casino delle nostre abitudini
Non voglio che la nostra casa
si vizi di silenzio
Oggi fa rumore solo l'inchiostro
mentre scrivo quest'assordante
"mi manchi"
Torna presto
Elisena