mercoledì 15 giugno 2016

So tutti Amori

Ciao
me chiamo Maria
ma che ce faccio io
chiusa drentro a 'na rima de sta poesia?
Ciao
me chiamo Armando
credevo d'esseme perso invece te 
m'hai piazzato qui
 drentro a sto verso
Ciao Armà
Ciao Marì
voi siete du nomi tra ste righe
ma ortre de sto fojo siete mijoni
 mentr'io so sortanto 'na parolara
che ha preso 'n prestito
da 'na lesbica e 'n gay
i nomi e er core
pe componece 'na poesia d'amore
e fa bacià Venere e Luna
 e abbraccià Giove e Plutone
E poi subbito
già da domani sotto er Sole
falli amà senza a paura
de ritrovalli su 'na lista
de morti ammazzati
pe mano de 'n razzista
Ciao Marì
Ciao Armà
Grazie pe i nomi co cui v'ho chiamato
 e soprattutto per core che m'avete 'mprestato 
Elisena