martedì 23 settembre 2014

Nei rifugi di strada

Nei rifugi di strada
 vivono parole 
che bocche distratte
han lasciato cadere 
ai bordi di vita 
Attendono voce
e rasentano luce
nell'anonimo cuore 
di sepolcri d'aprire
 Son queste le spoglie
 ch'io amo vestire
e non mi chiedo mai
 se una stella che brilla è già spenta
 perché credo alla luce che vedo.
Elisena