giovedì 27 gennaio 2011

OVUNQUE.


T’incontrerò ancora e per sempre
T’incontrerò
nell’ombra fresca d’un desiderio d’estate
T’incontrerò
nel profumo del prato verde a primavera
T’incontrerò
lungo il molo tra barche ormeggiate
T’incontrerò
nel gioco di note da cui nasce ogni canto
T’incontrerò
tra l’alba e il tramonto
nella notte stellata
nella tempesta
e nella calma dell’afa
T’incontrerò
Ovunque io sia
Ovunque tu sia
T’incontrerò
Per rapire i tuoi occhi
se non domineranno il pianto
T’incontrerò
per riportarti il sorriso d’un amore
che non era mai stanco
Il nostro.
Elisena