mercoledì 26 marzo 2014

E sarà ancora primavera!

Oggi ho bisogno
d'un giorno più lungo di luce
e porto in piazza con me una nuda sera
che alla simpatia del Sole
non mostrerà vergogna
e attirerà un tramonto
 così eccitato al gioco
  da suggestionare il tempo
da complicare l'aria
con un abito di gloria 
 per ingannare il freddo
e sospingere col vento
il buio in fondo al mare
E su la piazza 
ondeggerà anche il cielo
al nudo fascino di sera
 un brivido ancora
e sarà primavera!
Elisena