sabato 27 settembre 2014

I sogni non fingono mai ...

I sogni non fingono mai
sono le strade migliori
dove passeggiare senza paura
Sono ali di fantasie
che superano le barriere d’ogni caduta
Sono quel magnifico vuoto
d'un'inesistente realtà disordinata 
di buio e di luce 
dove c’è sempre qualcuno pronto
a baciarci le ferite!
Elisena



mercoledì 24 settembre 2014

Mattino

Mattino fresco
che versi l'autunno nei miei campi
e lasci che il mare stia ancora a dormire
e i miei occhi ancora a sognare
nell'odore della luce
tra i seni dell’alba
che allattano il giorno
e tra i ricordi distanti
m'avvicini il tuo Sole
pronunci la vita
e mi vieni a cercare.
Elisena


martedì 23 settembre 2014

Nei rifugi di strada

Nei rifugi di strada
 vivono parole 
che bocche distratte
han lasciato cadere 
ai bordi di vita 
Attendono voce
e rasentano luce
nell'anonimo cuore 
di sepolcri d'aprire
 Son queste le spoglie
 ch'io amo vestire
e non mi chiedo mai
 se una stella che brilla è già spenta
 perché credo alla luce che vedo.
Elisena


lunedì 22 settembre 2014

Me rifarei le trecce

Io nun so abituata a invecchià
Sarà che c'ho li pensieri ancora co le trecce
e che a lì sogni je do er permesso
de sta fori de me fino alle sette
Ma quanno lo specchio
me parla e nun me mente
m'accorgo d'avecce 'na ruga
ch'è pure 'n po' 'gnorante
Artro che saggezza
questa me se sta a porta via sortanto
quer poco de bellezza
Se solo la potessi cancellà
e co lei tutti quei malanni
che 'tacci loro
t'arriveno co l’anni
Me rifarei le trecce
libererei li sogni giorno e notte
lascerei fori de casa lì pensieri
e o specchio nell'inquadratura
nun me mostrerebbe de la vita
solo sta gran fregatura!
Elisena


sabato 20 settembre 2014

L'ultima Luna!

Cicale e grilli del mosto ubriachi
suonate ancora per i miei sogni opachi
che il vento spettina nella mia mente
e infastidisce il mare
Un vento ch'esulta su un mare stanco
che trascina l'onde e stona il suo canto
nella lontana eco d'una vela antica
che s'avvicina e non lascia scia
ma abbraccia lo scoglio
nudo e fedele
che senza sudare
si lascia consumare 
con frasi e parole 
che pesci recitano
attorno a lui
come all' altare
E se reti ed ami il Sole esortano 
per far nascere il vino
api affamate ronzano pane
in questo cielo che sa di turchino
E s'orna l'uva
s'accendono gocce di sale
nella sosta d'un pensiero
affacciata a un davanzale
abbaia un cane
e nel silenzio appare
l'ultima luna 
ancora per danzare
quest'estate così breve 
ancora per sognare
fuori dal vento
prima della neve!
Elisena


domenica 14 settembre 2014

Come adesso

Come adesso io sono la notte
 che sobilla il silenzio 
e sguinzaglia ogn’attesa
Ed emigro in così tanto rumore
da abbordare a tratti la luna
impressionando i miei sogni
 in un canto d’ali notturne
 che non so più seguire
Come adesso io sono il frastuono
 delle mie imperfette speranze
che non oso ferire!
Elisena



sabato 13 settembre 2014

Restare ...

Restare vincolati al tempo
in nome dell’Amore
Ma la catena che lega
non ha più la stessa forza
ne lo stesso suono
e stride sui mattoni dei giorni
Ecco ... ora stringe
 ora s’allenta
e pesa sull'anima stessa
che nella parola Amore
soffoca tra le mani
nell’invano respiro
dell’aria leggera e calda
che un tempo
vietava ad ogni freddo
d’abitare il mio corpo!
Elisena


lunedì 8 settembre 2014

L'Incofessabile

Non distrarrò il mistero racchiuso nella mente
per indicarmi la strada che conduce 
al vicolo dell'inconfessabile
Il peccato vive nella presunzione
di voler posseder tutto dell'anima altrui
quando non esistono distanze
nel prendersi per mano.
Elisena


venerdì 5 settembre 2014

Per Amore

Senti solo un fruscio di voci
e pensi a una sposa
al suo velo che strascica lento
verso un altare di Sole
E invece t’accorgi ch’altro non è
 che la carezza del vento
alle foglie spose del tempo
che a terra soccombono
per morir d’amore
sotto il cielo d’autunno!
Elisena



giovedì 4 settembre 2014

Se dovessi raccontarti

Se dovessi raccontarti del mio amore
ti parlerei del lamento d’un fiume
che pulsa tra le mie strette anse
scalpitando nelle tempie
fino a precipitare dall'alte cascate del mio tempo
nell' energia del sangue
Ti coglierei nel profondo piacere
d’un sussurro di voce tra i capelli
 tra sordi fiori che sfamano api
in nuda libertà!
Elisena