mercoledì 28 gennaio 2015

NONSENSO

Io che inganno me stessa
e la speranza madre dei pensieri
che inganna il mio domani
quando figlia per me sogni
già malati di solitudine. 
Elisena

martedì 27 gennaio 2015

E la Shoah non è mai finita

Orrori che navigano
su torrenti asciutti
 letti di pietra
testimoni di preghiere
recitate con rosari di ossa
sgranati nel freddo della notte
col silenzio della paura
nel dolore
sotto coperte di sangue

Fili d'erba
sulla ruggine del ferro
speranze perse
dietro a un respiro
dentro una carezza
per ogni vita
caduta in ginocchio

E gira al largo il vento
dai lunghi camini
vento impotente
all'odor della carne
vento che ancor oggi non sa
da che parte soffiare 
per quella cenere umana
... da che parte portare
tutta la polvere
della nostra storia!
Elisena


domenica 4 gennaio 2015

Mio Padre



Mio padre nella vita
è stato talmente timido
da ingoiare tutti i “ti voglio bene”
che nell’ultimo suo respiro
sono impazziti come papaveri sui prati
e onde nel mare
E nulla ha donato al cielo
dal quale mi tiene lontana
affinché questa terra
mi confessi per sempre affetto
nel rosso d’un fiore
e nelle carezze di salsedine!
Elisena

sabato 3 gennaio 2015

Nel grembo


Non dire mai a un’altra donna
tu sei stata una madre
aggiungi un “come”
perché di madre ce n’è una sola
ed è colei che t’ha partorito col suo dolore
colei che si mette da parte
nel silenzio della tua felicità
Non rinunciare mai
all’affetto dei propri fratelli
perché loro non disertano il sangue
Avere una famiglia
è come avere per sempre una casa
arredata d'un insieme di ricordi
e di mani e di voci
e di luci sempre accese
anche quando il resto del mondo
approva il buio ai tuoi giorni
Le mani degli affetti
non posano il tuo cuore
su un banco di oro usato!
Elisena

giovedì 1 gennaio 2015

CAPODANNO

Auguri ai miei ricordi
voci vive di pensieri
negli angoli certi d’ogni tempo passato
Auguri ai miei sogni ogni giorno bambini
 digiuni di futuro e affamati di favola
Auguri alle mie speranze
affidate a voli d’uccelli nei cieli di sempre
e nella notte sedute sulla luna rotonda
che le scivola via nell’universo
Auguri ... auguri e ancora auguri
in questo giorno d’inizio
 così uguale nelle ore
nell’alba e il tramonto
che suggestiona il calendario
d'idee nei sentimenti 
che l’anima detta e con entusiasmo scrive
su una pagina già da voltare
dal diario della vita!
 Elisena