venerdì 25 maggio 2012

Sola!


In solitudine
  mercanteggio pensieri
al livello del mare
lasciandoli scivolare
nelle sabbie mobili
della mia ragionevolezza
Cambierò
l’ali trasparenti con pesanti scarpe
Restituirò alle piante i fiori delle vesti
Dissacrerò la pelle
che vibra nell’aria
ostentandola nei passi
e non oscurerò il sole con drappelli
né sospenderò la pioggia con paraventi e ombrelli
Fermerò il mio sguardo
espianterò il mio vedo dagli specchi profondi
affinché l’anima
s'incrementi al fine
inquisendo il credo
e in un sola immagine
mai più sublimi.
Elisena